Come ho fatto a creare una community yoga a Torino

community yoga torino

Come ho fatto a creare una community yoga a Torino

Abbiamo scritto un pezzetto di storia della città.

Siamo stati i primi a “occupare” con la grazia dello yoga i parchi di Torino. Abbiamo celebrato davanti alla Fontana dei 12 Mesi del Parco del Valentino tutti gli International Yoga Day dal 2017 ad oggi, dando il via a una vera e propria rivoluzione del benessere. Una rivoluzione pacifica che coinvolge decine di istruttori e centinaia di praticanti. In questi anni siamo stati a Ibiza, abbiamo collezionato camminate nei boschi piemontesi, abbiamo esplorato Torino e le sue montagne. Ecco come ho fatto a creare una community yoga a Torino.

 

corso yoga online sconto

 

YOU elements è un’attività di divulgazione culturale che si auto-finanzia senza alcun sostegno esterno. Grazie alla partecipazione delle persone alle classi di yoga, infatti, è possibile creare altre classi, eventi, yoga day e così via… in un ciclo continuo di quello che possiamo definire un vero e proprio “upcycle” che nel rigenerarsi, evento dopo evento, aggiunge valore al progetto e a noi. Infatti, il ricavato degli eventi yoga viene reinvestito in ulteriori iniziative volte al benessere dei cittadini di Torino e provincia e delle persone che ci seguono online.

 

In poche parole, ecco dove va il tuo investimento in benessere.

Un esempio chiarirà bene questo punto importante che permette a YOU elements di “rigenerarsi” continuamente. Diciamo che su un corso che paghi X€ funziona più o meno così:

  • 1/3 copre i costi delle sale
  • 1/3 va in tasse/contributi
  • 1/3 copre al 50% i costi di nuove attività yoga e al 50% va all’istruttrice

Com’è possibile portare avanti un’attività così? Non è facile: all’incirca, su 120€ (3 mesi di yoga) il ricavato netto di chi insegna sarebbe 1,50€ all’ora, valore che si azzera se si calcola in lavoro di organizzazione. Sembra un’attività che non sta in piedi! Ma è davvero così? L’economia personale è fatta anche di altro e condividere non ha prezzo. Il mio segreto per poter ragionare in questo modo è solo questo: lo yoga non è la mia principale fonte di reddito, in quanto sono consulente di comunicazione per grosse realtà del lusso e del benessere. Ora è più chiaro come ho fatto a creare una community yoga a Torino?

upcycle yoga sostenibilità eco-friendly green

Cosa puoi fare tu? Sostenere solo progetti sostenibili.

Siamo stati sempre uniti, anche quando impossibilitati a vederci a causa dei recenti eventi storici. E lo saremo anche in futuro! Lo yoga online, al di là dell’emergenza, ci ha insegnato tanto. Oggi possiamo dire di ritornare in saletta e in palestra con una consapevolezza in più: è fondamentale praticare anche a casa, trovare il proprio spazio di silenzio. E, ora che sai che ogni nuovo iscritto garantisce la creazione di ulteriori corsi, sono certa che avrai voglia di essere uno di noi. Come? Puoi aderire ad un’iniziativa in particolare al costo di un aperitivo: lo yoga online a 20 euro. Scrivimi per saperne di più: info@youelements.com.

Nicoletta Napoli